a_0224
Gemma dell’est

Viene prodotto dall’assemblaggio di uve Cabernet Sauvignon e Merlot che crescono nella ripida collina del Vigneto di Vacallo. Il particolare terroir, un vero cru della viticoltura ticinese, è caratterizzato da elementi imprescindibili per l’ottenimento di vini di categoria superiore in termini di esposizione, ventilazione, escursione termica. In questo vigneto, che sul lato Est vede il confine della confederazione Elvetica, i due vitigni bordolesi riescono ad esprimere un connubio di potenza, eleganza e finezza creando un prodotto prezioso. 

Annata 2011, uvaggio Merlot 92%, Cabernet Sauvignon 8%

Vinificazione e affinamento

Le uve raccolte rigorosamente a mano, dopo essere state diraspate e sottoposte a pressatura parziale, effettuano la fermentazione alcolica in parte in tini di acciaio inox e in parte in fusti di rovere francese. A macerazione conclusa, i vini provenienti dalle due differenti vinificazioni effettuano la fermentazione malo-lattica in inox. In seguito, vengono trasferiti in barriques dove trascorrono 7 mesi. Infine riposano in bottiglia per altri 2 mesi. 

Note del winemaker

Vino dal bouquet ricco e ampio: note di torrefazione, quali cacao e caffé, si sposano armoniosamente con piacevoli sentori di frutta matura. In bocca é grasso, quasi opulento. I tannini sono dolci e morbidi, con notevole persostenza finale. La gradazione alcolica é di 14 % Vol. 

a_0207
Torna ai vini